I coworking sono luoghi sempre più popolati tra persone che devono lavorare, studiare ecc. Vediamo i migliori coworking di Milano

Grazie allo sviluppo della tecnologia e della rete Internet, sono aumentati notevolmente i lavori da ufficio che richiedono l’utilizzo del computer per svolgere le principali mansioni.
Ovviamente, non tutti possono permettersi un proprio ufficio se non gli viene fornito direttamente dal datore di lavoro, visto che l’acquisto o l’affitto di essi, specialmente nelle grandi città, è molto caro.
Proprio per questo, dal 2010 in poi si sono iniziati a diffondere i coworking (lavoro condiviso). Si tratta di un nuovo stile lavorativo che coinvolge la condivisione di un ambiente di lavoro e di risorse, tra professionisti che fanno lavori diversi.
In termini più semplici, sono locali pubblici con tavoli, prese usb e per la corrente, rete Wi-Fi, che permette a tutti di sedersi e svolgere in tranquillità il proprio lavoro o il proprio studio. Un po’ come se fosse una specie di aula studio.
Tramite il coworking, inoltre, si possono conoscere altre persone con lavori differenti o simili, confrontarsi, creare magari collaborazioni lavorative utili ecc.

I migliori coworking di Milano

I locali per svolgere coworking sono diffusi in tutte le città, con prevalenza nelle grandi metropoli. Milano, per esempio, è una città ricca di persone che lavorano con il proprio pc ed in modalità freelancing, ma i prezzi di affitti uffici o locali appositi sono notevolmente alti, soprattutto nella zona metropolitana.
Pertanto, i coworking sono molto diffusi e ricoprono tutte le varie zone dell’estesa metropoli. Vediamo quindi quali sono i migliori coworking di Milano.

  • Santeria. Localizzato nella zona Città Studi, molto popolata dagli studenti universitari, questo locale è ottimo per il coworking in tranquillità, grazie ai numerosi tavoli a disposizione ed alla rete Wi-Fi. E’ inoltre anche un bar ed una caffetteria, e spesso organizza piccoli concerti musicali nel cortile, rendendo questo coworking un vero e proprio social club.
  • Upcycle. Situato anche’esso in zona Città Studi, è un bar ottimo per lavorare con il proprio computer o studiare in un ambiente dinamico e molto sociale, visto le tante persone che normalmente ci sono. Il design interno è molto particolare, in quanto sembra di stare in un’industria meccanica di biciclette e motociclette, una particolarità molto curiosa di questo coworking.
  • Aspirin Lifestyle Bookstore. Situato in Zona Isola, questo locale è una tipica libreria-bristot, un luogo ottimo sia per lavorare in coworking, sia per mangiare o bere qualcosa con qualche consumazione ed anche una libreria ricca di libri di varie tipologie. Spesso, vengono anche fatte mostre, presentazioni di libri e vari meeting.
  • Da oTTo. Localizzato in Zona Garibaldi, è un coworking ed anche caffetteria, con un design molto elegante e tavoli all’esterno ed all’interno, per studiare e lavorare in completa tranquillità. Inoltre, negli orari dei pasti è consigliato socializzare con le tante persone che normalmente lo affollano.
  • Moleskine Cafè, Anch’esso in Zona Garibaldi, venne creato nel 2016 come un locale moderno dove non solo prendere un caffè ma anche per sedersi e lavorare in coworking. Il design interno, infatti, è molto elegante e confortevole. Al piano terra è presente un grande tavolo da lavoro dove possono lavorare almeno 10 persone. Ovviamente ci sono le prese per la corrente, il Wi-Fi gratuito, vari fogli per scrivere, penne e matite.
  • Coffice. Situato in Zona Porta Romana, questo locale non è un semplice luogo dove bere un caffè, fare una colazione o mangiare un buffet dolce o salato, ma è anche un vero e proprio coworking, con tavoli, prese di corrente, Wi-Fi ecc. Basta pagare ad ore e si avrà anche la consumazione inclusa.
  • Piano C. Sempre in Zona Porta Romana, è ben più di un semplice coworking, grazie ai grandi spazi di lavoro e studio, anche in riunione per singoli gruppi di persone. Ci sono inoltre servizi come lavanderia e spazi “cobaby”, per bambini fino a 10 anni. E’ possibile sottoscrivere un abbonamento o pagare la quota singola d’ingresso.
  • Cascina Cuccagna. E’ sicuramente il coworking più “naturale” tra quelli elencati, con grandi spazi all’aperto con alberi e giardino, tanti tavolini all’esterno per lavorare in tranquillità con il proprio computer, merito anche del Wi-Fi gratuito e delle prese di corrente. Inoltre, è presente un ristorante per poter anche mangiare durante la propria pausa lavorativa, e spesso vengono organizzati eventi per promuovere la socialità.