Il cloud computing si è evoluto come un modo affidabile e conveniente per fornire soluzioni di servizi e infrastrutture IT. Data la natura stessa del cloud computing, il cloud hosting comporta alcuni rischi. Ci sono diversi aspetti da considerare quando si tratta di cloud security, come l’accesso ai canali di comunicazione e la crittografia dei dati. I suggerimenti che seguono possono aiutarvi a garantire la giusta sicurezza per l’ambiente di cloud hosting della vostra azienda.

Cos’è la sicurezza del cloud e come garantirla

La sicurezza del cloud consiste nel proteggere l’azienda dalle minacce che possono provenire dal cloud o dall’utilizzo dei servizi cloud. Ad esempio, un criminale informatico potrebbe utilizzare un malware per infiltrarsi nei dati aziendali archiviati nel cloud, oppure potrebbe tentare di rubare le credenziali di accesso che gli consentono di accedere all’account dell’azienda su un determinato servizio.

La prima cosa da capire è che il cloud non è una singola entità, ma piuttosto un insieme di server interconnessi distribuiti su più sedi. Questi server possono essere di proprietà di un’azienda o di più aziende; possono essere di proprietà della vostra azienda o di un’altra; e possono anche essere gestiti dalla vostra azienda o da un’altra.

Il rischio principale associato al cloud è che esistono molte “nuvole” diverse, ognuna con le proprie politiche e procedure di sicurezza. Ciò significa che è impossibile sapere esattamente quanto siano sicuri i vostri dati in un determinato ambiente cloud. Infatti, alcuni fornitori di cloud affermano di offrire una sicurezza di livello militare, mentre altri fornitori non menzionano affatto la sicurezza nel loro materiale di marketing, ma questo non significa che non abbiano una buona sicurezza! Significa solo che non si sforzano di convincere i clienti di avere una buona sicurezza perché non pensano che sia importante (un grosso errore).

I principali consigli sulla sicurezza del cloud per mantenere la vostra azienda al sicuro

Il cloud computing è diventato una tecnologia popolare per le aziende, ma non è privo di rischi. Ecco alcuni consigli per mantenere la vostra azienda al sicuro.

Scegliere un fornitore affidabile

I fornitori di cloud computing non sono tutti uguali, quindi assicuratevi di scegliere un fornitore consolidato e con una buona reputazione in termini di sicurezza. Assicuratevi inoltre che il vostro provider sia conforme agli standard del settore in materia di privacy e protezione dei dati.

Monitorare la conformità del fornitore

Alcuni settori richiedono che i fornitori di cloud siano conformi a normative specifiche, come i servizi finanziari o la sanità. Assicuratevi che il vostro provider soddisfi questi requisiti prima di iniziare a utilizzare i suoi servizi. In questo modo si potrà garantire che il provider si adoperi attivamente per proteggere i vostri dati da attacchi informatici e altre minacce.

Utilizzate reti private virtuali (VPN) quando accedete a dati sensibili.

Le VPN nascondono ciò che state facendo online crittografando tutte le informazioni che viaggiano tra il vostro computer e il server che ospita il sito web o l’applicazione che state utilizzando, comprese le password, le informazioni finanziarie e i messaggi privati, in modo che nessuno possa vederle a meno che non abbia accesso a entrambe le estremità della connessione (il che include chiunque possa monitorare il traffico).

I quattro principi della sicurezza del cloud

I quattro principi della sicurezza del cloud sono:

  • Controllo: avete il controllo su chi ha accesso ai vostri dati, su quando e come possono usarli e su cosa possono fare con essi.
  • Trasparenza: cercate di sapere cosa succede ai vostri dati quando vengono trasferiti nel cloud. Questo include dove risiedono e come sono protetti, ma anche chi vi ha accesso e perché.
  • Resilienza: servizi cloud sono progettati per essere resistenti ai guasti. Se un fornitore fallisce, gli altri lo sostituiscono e i vostri dati saranno ancora disponibili.
  • Responsabilità: esistono organi di governo che ritengono le aziende responsabili delle loro azioni nel proteggere i vostri dati da hacking o altre minacce.

In conclusione

Prima di implementare un’infrastruttura di cloud hosting, è necessario considerare i rischi associati al cloud computing. In questo modo, l’azienda potrà elaborare una soluzione di sicurezza efficace, garantendo al contempo vantaggi quali la flessibilità e la scalabilità. Affrontando correttamente i rischi del cloud hosting e utilizzando le best practice per migliorare la sicurezza, potrete raccogliere senza esitazioni la maggior parte dei vantaggi che il cloud hosting ha da offrire.