Le tecniche SEO riguardano l’ottimizzazione per i motori di ricerca di un sito web. Infatti, sono azioni e metodi che aiutano a migliorare il posizionamento di un sito web nelle SERP dei motori di ricerca. Naturalmente, esistono diversi tipi di attività per riuscire a essere visibile sui motori di ricerca: la SEO, appunto, e la SEM. Tuttavia, l’utilizzo della SEO può aumentare la quantità di visitatori del sito web che viene lavorato.

I siti hanno obiettivi diversi per l’ottimizzazione della ricerca. Alcuni siti sono ideali per essere lavorati in modo del tutto generico. Altri, invece, attraverso le azioni di un esperto SEO specialist , che agisce su un’ampia portata di attività tecniche, può essere vantaggiosa se il sito risulta essere ben posizionato con le parole chiave della nicchia di riferimento.

D’altra parte, la maggior parte dei siti tenta di massimizzare le visite delle proprie pagine per una quantità elevata di parole chiave molto specifiche che vengono realizzate per ottenere delle conversioni in termini di vendita. Dunque, solitamente, concentrarsi su un traffico ben targettizzato produce lead di vendita di qualità e consente a chi fa business di ottenere più guadagni.

L’importanza di avere un posizionamento elevato per il sito è un qualcosa di essenziale se vuoi battere la concorrenza. Sfortunatamente, molti proprietari di siti credono che il loro sito abbia una buona visibilità, quando la verità è esattamente l’opposto. Altri che sono consapevoli di non possedere una presenza sufficiente nei motori di ricerca non sanno che è possibile ottenere una visibilità ancora maggiore attraverso attività fatte da un consulente web esperto.

Consigli utili sulle tecniche SEO

Quali sono le tecniche da adottare per massimizzare l’ottimizzazione di un sito web per ottenere più visite e profitti? Ecco alcuni dei più utili consigli sulle tecniche SEO.

I tag del titolo devono essere scritti in modo corretto

Cerca di ottimizzare i tag con la parola chiave specifica che hai scelto per quella specifica pagina web. Deve essere quella che viene inserita nel tag del titolo. Inutile dire che ogni sito deve avere il proprio tag personalizzato e riferito al titolo.

Seleziona con attenzione le parole e le frasi da assegnare ai tag Alt

I tag Alt non sono realmente obbligatori, ma sono forniti per i browser di testo perché le immagini non vengono visualizzate nei browser web e sono i tag Alt che forniscono informazioni agli utenti sul loro significato. La regola nei tag Alt è abbastanza semplice: solo le frasi chiave o le parole chiave devono essere inserite nei tag Alt, l’esagerazione potrebbe far scomparire un sito nei risultati di ricerca o essere bandito da esso a tempo indeterminato.

Gestisci con attenzione la densità delle parole chiave

La densità delle parole chiave è la quantità percentuale della frase chiave utilizzata in una pagina web. Idealmente, le parole chiave vengono utilizzate una volta nel tag del titolo, nel tag dell’intestazione e in grassetto. Le parole chiave devono essere posizionate nella parte superiore della pagina e le frasi possono essere inserite in ogni paragrafo, a seconda della lunghezza del paragrafo.

Determina la dimensione delle pagine del sito

La velocità è un elemento vitale per il successo di un sito ed è importante sia per i visitatori online che per i motori di ricerca. Si consiglia di limitare le pagine web sotto i 15K.

Realizza pagine con contenuti adeguati

I motori di ricerca sono sempre più attenti alla qualità delle pagine di un sito web. Crea spesso del nuovo contenuto e cerca di realizzare testi interessanti e almeno di 300/500 parole. Il contenuto deve essere creato in relazione al mercato e devi collegarlo agli altri contenuti correlati presenti sul sito.

Realizza un sito web attraente per gli utenti

Tutti gli sforzi per l’ottimizzazione sono vani se il sito è mal progettato e se i suoi contenuti sono difficili da leggere dagli utenti. Inoltre, gli utenti devono essere in grado di utilizzare le pagine web in tutti i principali browser. Va notato che la maggior parte dei motori di ricerca non accetta più le pagine in Flash.

Stai lontano dalle tecniche SEO black hat

Il loro utilizzo può far sì che un sito venga inserito nella lista nera dei motori di ricerca. Lo spamming è vietato e le tecniche truffaldine sono considerate spamming: doorway e pagine identiche, testo minuscolo o invisibile, occultamento, utilizzo di frasi chiave nei tag dell’autore, ecc.

Gli inserzionisti devono tenere a mente che la semplicità è la base di una campagna SEO di successo. I siti devono essere facili da individuare, seguire e leggere dagli utenti e devono avere dei contenuti pertinenti. Se segui le tecniche di cui sopra certamente riesci ad avere i risultati che meriti!